Isabel Russinova nei panni di Andromaca

Sul set de “L’ultimo re” (il film che in questi giorni è ambientato nei Ruderi di Cirella di Diamante) si sta girando una delle scene più intense: Andromaca, interpretata dalla bella e brava Isabel Russinova, riflette su tutto quello che sta vivendo, su come agire per difendere e salvare il proprio figlio dal suo destino ineluttabile e si confida con la nutrice del suo bambino, (interpretata da Simona Corigliano) con la quale condivide questo momento particolare della sua vita. Approfittando di una pausa le ho posto qualche domanda.Isabel Russinova 3.JPG

D. Signora Russinova, in questo film lei è in triplice veste R. Sì, sono attrice, produttrice e sceneggiatrice. Queste vesti si uniscono e diventano una sola: quella che mi vede fortemente desiderosa di ottenere questo risultato, cioè essere qui e girare questo film, per portare questa testimonianza di una grande storia del passato che non finirà mai di essere attuale, purtroppo, e che può far riflettere e toccare la sensibilità degli uomini.  Un altro piccolo monito contro questa terribile verità che accompagna sempre l’uomo e che lo porta a combattere se stesso attraverso le guerre.

 

D. Che cosa significa per lei recitare qui nello scenario dei Ruderi? R. Cirella è un posto incredibile, magico, per diverse ragioni. Quella che mi ha colpito di più è questa vita che si sente ancora come se questa città continua a essere, fantasma ma allo stesso tempo testimone di un genocidio. Ricordiamo la sua fine, la città è stata distrutta dalle truppe napoleoniche. La sua esistenza, testimonia ogni giorno, la guerra, il genocidio, anche per questo è stata scelta: la città di Troya è come se qui fosse ancora più forte, più viva.

D. Lei ha un legame particolare con Diamante R. A Diamante ho trovato il calore della città e della Calabria tutta. Questo film è un po’ come un figlio: dobbiamo farlo crescere e farlo diventare sempre più forte. Desidero fortemente che sia presentato in tutti i Festival per la testimonianza che porta ma anche per raccontare la Calabria unica e meravigliosa.

da “Il Quotidiano della Calabria” del 16 gennaio 2009

Isabel Russinova nei panni di Andromacaultima modifica: 2009-01-20T09:39:00+01:00da erinb79
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento