A proposito di Unità d’Italia

Credo sia opportuno riproporre un brano tratto dal libro “Cuore” di Edmondo De Amicis. Si tratta di una delle tante lettere che arricchiscono il diario del giovane protagonista, Enrico Bottini: questa, in particolare, è del padre di Enrico sul tema dell’amor di patria.       L’amor di patria 24, martedì   Poiché il racconto del Tamburino t’ha scosso il … Continua a leggere

La favola della Calabria

Solo recentemente, partecipando ad una serata culturale organizzata dalla Pro Loco di Bonifati, sono venuta a conoscenza (chiedo venia) di questo bellissimo testo di Leonida Repaci, scrittore calabrese nato a Palmi. Alle volte studiamo i “soliti” autori (non me ne vogliano) ma tralasciamo gli autori “minori” ma non per questo meno bravi. Mi ha colpito molto il testo che, a … Continua a leggere

Discorso alla luna

Cari figlioli, sento le vostre voci. La mia è una sola, ma riassume tutte le voci del mondo; e qui di fatto il mondo è rappresentato. Si direbbe che persino la luna si è affrettata stasera… Osservatela in alto, a guardare questo spettacolo… Noi chiudiamo una grande giornata di pace… Sì, di pace: “Gloria a Dio, e pace agli uomini … Continua a leggere

Fra Diavolo

“ Quell’uom dal fiero aspetto… guardate il suo cammino…  lo schioppo e il moschetto ha sempre a lui vicin. Guardate un fiocco rosso ei porta sul cappello e di velluto indosso magnifico mantel . Tremate…fin nei sentieri del tuono dell’eco viene il suono…Diavolo…Diavolo…Diavolo” da “Fra Diavolo” di Daniel Auber    

Inno alla vita…Meraviglioso

“E’ vero credetemi è accaduto di notte su di un ponte guardando l’acqua scura con la dannata voglia di fare un tuffo giù uh D’un tratto qualcuno alle mie spalle forse un angelo vestito da passante mi portò via dicendomi Così: Meravigliosoma come non ti accorgi di quanto il mondo sia meraviglioso Meravigliosoperfino il tuo dolore potrà guarire poi meraviglioso … Continua a leggere

Gocce di memoria

Sono gocce di memoria Queste lacrime nuove Siamo anime in una storia Incancellabile Le infinte volte che Mi verrai a cercare nelle mie stanze vuote Inestimabile E’ inafferrabile la tua assenza che mi appartiene Siamo indivisibili Siamo uguali e fragili E siamo già così lontani Con il gelo nella mente Sto correndo verso te Siamo nella stessa sorte Che tagliente … Continua a leggere